teatro ridotto



Per la stagione "Miraggi: Le strade che hanno un cuore"

20 Aprile ore 21

TEATRO DELLE ARIETTE

IN

TUTTO QUELLO CHE SO DEL GRANO

Uno spettacolo fatto di pochi, semplici elementi: una lettera, una focaccia, un uomo e una donna, la campagna e il teatro. "E' una sorta di pausa, una meditazione collettiva su quello che sappiamo di noi stessi, dei nostri simili e della terra che abitiamo.
Quel "sapere" che cerchiamo, che vogliamo ascoltare, raccontare e condividere un sapere intuitivo e sentimentale, che appartiene al campo dell'esperienza materiale: i ricordi, le emozioni, i sentimenti, la farina, l'acqua, il pane e il vino".
Mentre si impasta e si infornano delle focacce da consumare poi con il pubblico, attorno a un bicchiere di vino, si condivide un’altra tappa quotidiana di un uomo e una donna che vivono insieme da più di trent’anni continuando a coltivare la terra e a fare teatro.

P.S. chiunque lo desideri può portare cibo da condividere insieme alle focacce preparate dagli attori e al vino offerto dal teatro!

 

 

27 APRILE 2017 ORE 21

Claudia Contin Arlecchino in "Gli abitanti di Arlecchinia"

Spettacolo - racconto - dimostrazione affascinante e divertente alla scoperta del variopinto mondo dei personaggi della commedia dell'arte

 

28 APRILE 2017 ORE 18.30

Incontro pubblico e gratuito su "Le Commedie dell'Arte"

Interverranno il prof. Marco De Marinis, Claudia Contin Arlecchino e Michele Monetta

 

28.29.30 APRILE 2017

Workshop intensivo "La biomeccanica della Commedia dell'Arte"

tenuto da Michele Monetta e Lina Salvatore

Esiste una tecnica della Commedia dell'Arte? Cosa è rimasto di una trasmissione di saperi a partire dalla famiglia degli Andreini, sino a Scaramouche, per arrivare poi a Biancolelli, Molière, Marivaux, Goldoni, Gozzi, Sacchi, Deburau, Petito, Scarpetta, Petrolini, de Curtis, Viviani, Baseggio, i Maggio, i De Filippo, Strehler, De Simone, Mnouchkine e, a sorpresa, persino Kantor? 

C'è di sicuro una tradizione "tradita"! E' questo tradimento che la rende ancora vitale, ma occorre individuarne gli strumenti certi, o comunque non aleatori. Quali? Il corpo, l'iconografia teatrale, le partiture musicali, la Danza Rinascimentale e Barocca, i trattati di recitazione tra '600 e '700, i canovacci e,soprattutto, le commedie distese. Sul mito dell'improvvisazione nella Commedia dell'Arte si è evoluta tutta una generazione di straordinari maestri, quali Copeau, Dullin, Lecoq...e sulle iconografie si è sviluppata una vasta letteratura che va dallo Sgruttendio di Scafati (o Scasati), sino agli scritti di Hoffmann, e agli esercizi di Biomeccanica del regista Vsevolod Mejerchol'd. Il lavoro che andremo a proporre sarà un tentativo di indagine sul grottesco e sulla forza eversiva di figure difformi, di natura animale e diabolica, laddove lo "sfessante" (faticoso, sfibrante) ritmo danzato è prossimo alla natura dionisiaca di un corpo "extra-quotidiano".

 

 

STAGIONE 2017

MIRAGGI: LE STRADE CHE HANNO UN CUORE

 

Finalmente vi sveliamo la stagione 2017 "Miraggi:le strade che hanno un cuore" presentata in sala stampa Savonuzzi di Palazzo d'Accursio!
21 appuntamenti tra teatro di prosa, teatro danza, Commedia dell'Arte, proiezioni, conferenze/incontri e 2 importanti Workshop con Roberta Carreri e Michele Monetta.
La stagione di quest'anno vuole, quindi, abbracciare diversi “generi” e attività culturali affiancando i grandi nomi, Eugenio Barba & Odin Teatret e Erri De Luca o ancora Claudia Contin Arlecchino, Teatro PotlachTeatro Delle Ariette e Fiorenzo Fiorito, con i nuovi fermenti del teatro e della cultura come Teatro dei Servi Disobbedienti - tsd, Nuvola Vandini, Sharazàd Sara Marzaduri che apre la rassegna il 27 gennaio alle ore 21 con lo spettacolo di teatro danza Winter Roses

 

IL TEATRO METTE A DISPOSIZIONE IL SERVIZIO NAVETTA!
PER QUALSIASI INFORMAZIONE Francesca Ancona 349.7468384

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

ATTIVITA' 2016/2017

RASSEGNA TEATRALE PER BAMBINI E FAMIGLIE "MERENDA SOSPESA"
 

Dopo il successo dello scorso anno il Teatro Ridotto presenta la nuova stagione di teatro ragazzi con undici appuntamenti dal 23 ottobre 2016 al 26 marzo 2017, due domeniche al mese dalle ore 16.30.


LABORATORI PER BAMBINI E RAGAZZI

 

IO, NOI, … LORO!
Percorsi di costruzione narrativa dell’altro
Laboratorio gratuito per adolescenti
Presso “La saletta” Centro Giovanile di Anzola dell’Emilia (BO)
Via X Settembre 1943 n.43/a, Anzola dell’Emilia
7 incontri tutti i martedì  dal  7 febbraio al 21 marzo 2017 dalle 17 alle 18:30


 

-Laboratorio teatrale "Il mondo di Gelsomina" - dal 18 ottobre, prima prova gratuita

*Per i fratelli/sorelle che si inscrivono insieme al laboratorio è previsto il 50% di sconto!



Laboratorio di canto corale "Risonanze" condotto da Ivana Grasso - dal 24 ottobre, prima prova gratuita


 

 

CORSI E PERCORSI PER TUTTI!



Corsi di lingue per tutti, qualsiasi livello, lezioni di gruppo o individuali

 

Corsi di yoga - PRIMA PROVA GRATUITA

Ogni martedì dalle 9.30 alle 11

Laboratorio teatrale per giovani e adulti condotto da TITA RUGGERI

ARTE E GIOCO TEATRALE

Un ciclo di 20 incontri, rivolto a tutti coloro che desiderano misurarsi e cimentarsi con l’affascinante Arte e il divertente Gioco del Teatro. Gli incontri avranno luogo il lunedì dalle 20:00 alle 22:00

La rappresentazione dello spettacolo finale è prevista per il 25 e 26 marzo 2017. Per info e iscrizioni: ruggeritita@gmail.com tel. 347 4250370 www.titaruggeri.it

'

 
















































































































































































































































































































































































































Teatro Ridotto la Casa delle Culture e dei Teatri
Direzione Artistica Renzo Filippetti Codirezione Lina Della Rocca
Via Marco Emilio Lepido 255, 40132 Bologna TEL 051.402051-FAX 051.400340 email: teatroridotto@gmail.com
P. Iva 03598770372