teatro ridotto

L’Albero Secco e l’Acqua Fresca

albero secco

La danza alla rovescia degli elementi teatrali, appunti per un viaggio lungo 31 anni

Dedicato a Torgeir Wethal e Tonino Guerra

Come dice Eugenio Barba “devi fare il training con la nostalgia dello spettacolo e lo spettacolo con la nostalgia del training” allo stesso modo questa non è una dimostrazione di lavoro né uno spettacolo: è una dimostrazione di lavoro con la nostalgia dello spettacolo, e uno spettacolo con la nostalgia della dimostrazione di lavoro. Racconta, come un quaderno di appunti, trenta anni di lavoro artistico di un’attrice. Il montaggio è particolare: comincia con un preambolo – il primo lavoro fatto dall’attrice, un seminario con Ryszard Cieslak, l’attore principale del teatro laboratorio di Grotowski; iniziando dall’ultimo spettacolo e andando a ritroso nel tempo. Continua mostrando il training – un allenamento iniziato nel 1983 e proseguito nel 1989 con il Ponte dei Venti condotto da Iben Nagel Rasmussen, attrice dell’Odin – prima nel suo complesso poi con ogni singolo elemento. “L’albero secco e l’acqua fresca”, vuole mostrare la complessità dell’esperienza teatrale, tenendo conto sia del risultato finale, che dei punti di partenza ed essere, inoltre, una testimonianza dell’agire nel campo della creazione, per le nuove generazioni.

Come ha detto Eugenio Barba nell’incontro del 19 marzo 2013 al Teatro Ridotto “ho una grande ammirazione per Renzo Filippetti e il Teatro Ridotto, per la loro generosità e la loro capacità di resistenza anche in condizioni avverse”. L’albero secco e l’acqua fresca ha debuttato i primi di marzo 2013 a Rio de Janeiro in Brasile, Eugenio Barba che ne ha visto un’anteprima ha detto “è un lavoro pieno di sobrietà, une testimonianza concreta di un processo di lavoro che dura da 30 anni, e che resiste a tutte le avversità!”

Renzo Filippetti

 

 

Attrice: Lina Della Rocca
Drammaturgia: Renzo Filippetti e Clelia Falletti
Spazio scenico, piano luci, scelta delle musiche, regia: Renzo Filippetti

Una coproduzione Teatro Ridotto, Comune di Bologna Quartiere Borgo Panigale Comune di Bologna-Settore Culturale, Giovani, Università, Assessorato alla Cultura della Provincia di Bologna, Assessorato alla cultura della Regione Emilia Romagna.

 

 

 

 

Ascolta "Dorado" di Vincenzo Zitello

 

 

stagione corrente
Teatro Ridotto la Casa delle Culture e dei Teatri Direzione Artistica Renzo Filippetti Codirezione Lina Della Rocca
Via Marco Emilio Lepido 255, 40132 Bologna TEL 051.402051-FAX 051.400340 email: teatroridotto@gmail.com
P. Iva 03598770372